Yoga e Psicologia a spasso con Freud a MappaMundi

Yoga and Psychology

4 Ottobre - 20 Marzo 2019

With or whithout you?”  “Con o senza di Te ? “

Un percorso tra yoga e psicologia all’interno delle relazioni umane, per conoscere se stessi e il modo in cui ci rapportiamo agli altri e perché, spinti dalla paura della solitudine o dell’intimità, finiamo sempre per ricadere negli stessi errori.

Con Cecilia Gandolfi (MappaMundi Yoga Founder e Counselor) e Walter Padoani (Psicoterapeuta e Psichiatra)

 

Presentazione | venerdi 4 ottobre  – 20.30|21.30

Fin dalla nascita e già nel grembo materno il costituirsi del sé passa attraverso la qualità e la costanza delle relazioni con gli altri, in particolare con le figure di accudimento, che informeranno il nostro vivere i rapporti tra adulti.

 

La scienza psicologica, soprattutto col contributo iniziale di Freud, passando poi per i lavori di Bowlby sull’attaccamento e sulle recenti acquisizioni delle neuroscienze, ha fornito conoscenze e strumenti per chiarire come si strutturano le interazioni umane e come è possibile modulare difese e risorse per affrontare le difficoltà che incontriamo nelle nostre relazioni quotidiane, quelle affettive in particolare.

 

Il nostro stare con gli altri è influenzato dal modo in cui siamo fatti e da come ci rapportiamo al corpo e al mondo emotivo interno, ma anche dall’ambiente in cui siamo immersi, dalla cultura trasmessaci e dai paradossi e dagli ostacoli nella comunicazione umana, studiati da Watzlavick.

 

 

5 incontri

In ciascuno dei cinque incontri del corso sono previsti una breve introduzione teorica al tema, una pratica di yoga legata al tema, guidata da Cecilia Gandolfi, che ci aiuterà a riprendere contatto con noi stessi e col corpo  stimolando ed equilibrando le emozioni e tensioni, e infine un confronto in gruppo guidato dal Dott. Walter Padoan, psicoterapeuta e psichiatra, in cui ognuno porterà la propria esperienza in merito all’argomento della serata.

 

Lavoreremo su alcuni concetti come l’empatia, che è la capacità di riconoscere i propri stati d’animo e di immedesimarsi nei vissuti emotivi altrui, che la scienza ha attribuito ad alcune strutture ben definite quali i neuroni specchio e le aree limbiche e prefrontali del cervello, accenneremo alla teoria dell’attaccamento di Bowlby, che individua nella ricerca della vicinanza con una figura di accudimento l’istinto primordiale di ogni essere, affronteremo nel confronto all’interno del gruppo le emozioni base che si giocano nel nostro bisogno di stare con gli altri, descritte in particolare da Panksepp e Damasio.

 

Attraverseremo, quindi, i significati di paura, attaccamento, rabbia, amore e ansia di separazione in un percorso di crescita e consapevolezza, che esca dalla gabbia dei sensi di colpa e del bisogno di definire ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, arrivando invece all’accettazione delle fragilità nostre e altrui, cercando di capire solo “perché mi accade?”

 

Impareremo ad ascoltare e ad ascoltarci (dimenticate pure a casa il cellulare!).

 

 

mappamundi yoga workshop mensili

 

Temi delle 5 serate

Paura | venerdi 25 ottobre

La nascita stessa è un evento traumatico. Siamo gettati nel mondo senza protezione e senza strumenti e la paura è una delle prime emozioni che conosciamo al di fuori del grembo materno. Come ci aiuta e come ci ostacola nelle nostre relazioni? Se da un lato ci permettere di intuire eventuali pericoli, dall’altro rischia di bloccarci e di chiuderci alle esperienze…

 

Attaccamento | venerdi 22 novembre

“Quando sono vicino a chi amo mi sento bene, quando sono lontano sono ansioso, triste e solo”. Secondo Bowlby l’istinto dell’attaccamento precede ogni altro bisogno degli esseri viventi fin dalla nascita. L’istinto di affidarsi e di farsi proteggere da un altro essere e dal suo calore precede fame, sete e ogni altra necessità fisica. Dal modo in cui l’ambiente e la figura di accudimento risponde a questo bisogno si strutturerà il nostro stile di attaccamento, sicuro, insicuro o disorganizzato, con tutte le conseguenze del caso…

 

Rabbia | venerdi 17 gennaio 

“Odi et amo”. Ogni relazione umana autentica è un impasto di amore e rabbia, perché di amore e rabbia è fatto anche il rapporto con noi stessi e col nostro corpo. La rabbia è anche un motore di chiarimento e conoscenza se esplorata, può diventare, però, fonte di paradossi comunicativi e sofferenza accidiosa se misconosciuta e soffocata.

 

Amore | venerdi 21 febbraio

La parola più ricercata e desiderata, ma anche la più abusata. Cosa sta alla base della nostra ricerca di amore e perché pare così difficile raggiungerlo?
“Nessuno ha voglia di parlare dell’amore, se non è per qualcuno” (R. Barthes)

 

Assenza | venerdi 20 marzo 

“L’assenza diventa una pratica attiva. L’altro è in stato di perpetua partenza…Io che amo sono invece, per vocazione inversa, sedentario, immobile, a disposizione, in attesa sempre nello stesso posto, in giacenza, come un pacco in un angolo sperduto di una stazione” (R.Barthes)
Perché ci è così difficile separarci e accettare che ogni esperienza, anche di relazione, abbia un inizio e una fine? Come fare in modo che la tristezza di un congedo diventi invece motore di cambiamento e di crescita?

 

origini dello yoga wokshop

 

Conduttori

 

Cecilia Gandolfi

Insegnante di Yoga, Fondatrice di MappaMundi Yoga e Counselor.

Clicca qui

 

 

 

 

Walter Padoani – Nato a Vancouver (Canada) il 30.05.1967, laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Padova con 110/110 e lode. Iscritto all’ Albo dei Medici Chirurghi di Pordenone. Ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Psichiatria. Da allora è abilitato all’esercizio dell’attività di psicoterapeuta.

Dal 1992 al 2002 ha svolto attività clinica, psicoterapeutica e di ricerca presso il Servizio di Psicogeriatria, l’ambulatorio per la Crisi Emozionale e l’Unità di Suicidologia della Clinica Psichiatrica dell’Università di Padova e ha partecipato alle attività del WHO Collaborating Centre for Training and Suicide Prevention di Padova.

Nella prima metà del 2002 ha effettuato un’esperienza di studio e ricerca presso il Dipartimento di Psichiatria dell’Università della British Columbia, Vancouver.

Ha conseguito il Diploma di Dottorato in Scienze Psichiatriche presso l’Università di Verona. Ha lavorato presso i Servizi Psichiatrici di Pieve di Soligo, Cittadella e, dal 2012 ad oggi, presso il Centro di Salute Mentale di Camposampiero.

Dal 2010 ha iniziato ad occuparsi di diagnosi e trattamento dei Disturbi gravi di personalità, con particolare riferimento al modello di Terapia Basata sulla Mentalizzazione (MBT) promosso da P.Fonagy e A.Bateman.

Dal maggio 2014 ha costituito con altri colleghi e ora coordina un gruppo di lavoro specifico denominato Progetto MBT, che fornisce un’offerta di psicoterapia individuale e gruppale, percorsi psicoeducazionali, sia per gli utenti, sia per le loro famiglie, un’attività di ricerca sulle variabili di processo ed esito della psicoterapia.

Ha svolto corsi di formazione presso l’Università di Padova e presso scuole di Specializzazione in Psicoterapia. E’ stato consulente psichiatra in progetti di cooperazione allo sviluppo nell’ambito della Salute Mentale di Comunità, attività che lo ha coinvolto in diverse missioni in Africa (Somalia, Camerun ed Angola) tra 2001 e 2015. Conta al suo attivo una ventina di pubblicazioni scientifiche.

 

 

Quota di partecipazione

230 € per le 5 serate, saldate entro il 25 ottobre

250 € per le 5 serate, saldate in due parti

200 € PROMOZIONE per chi effettuerà l’iscrizione al percorso delle intere 5 serate, nella serata della presentazione, venerdi 4 ottobre.

 

Informazioni ed iscrizioni

392 7417382 | mappamundiyoga@gmail.com

 

Iscriviti al Workshop

Le iscrizioni chiuderanno il giorno 24 Ottobre 2019

Questo sito è protetto dal sistema reCAPTCHA e segue la Privacy Policy e i Termini di Servizio di Google. Consento il salvataggio e il trattamento dei dati forniti per l'invio di informazioni sulle attività.
logo Yoga Alliance USA logo Coni Italia logo Association Yoga and Meditation India logo Federazione Italiana Yoga logo Associazione Italiana Yoga